Premio Letterario Scientifico "per Bianca"

 

Si terrà a Gela, venerdì 4 settembre, alle ore 18.30 presso il giardino dell'Hotel Villa Peretti, la cerimonia di consegna del premio letterario-scientifico "per Bianca", nato in memoria del medico Bianca Cannizzaro.

Il concorso rivolto agli studenti universitari di Catania, iscritti in tutti i corsi di laurea della Medicina, è stato ideato per volontà della famiglia “La Rosa - Cannizzaro” con il supporto del Centro di cultura e spiritualità cristiana “Salvatore Zuppardo” di Gela, presieduto da Andrea Cassisi, per ricordare le doti umane e professionali della dottoressa Bianca Cannizzaro, medico di famiglia e specialista reumatologo, scomparsa nel settembre 2018.

La consegna dei riconoscimenti seguirà alla conferenza dal titolo "Narrazioni letterarie e medical humanities: riflessioni e prospettive", a cura della docente e saggista catanese Dora Marchese. Riceveranno inoltre il premio per la sezione “Medicina e Chirurgia” Paolo Scollo e Massimiliano Veroux, i medici dell'équipe che ha eseguito il primo trapianto di utero in Italia.

“Questo premio è stata un’ulteriore occasione per ricordare la piena dedizione e la sensibilità che hanno contraddistinto tutta la sua carriera professionale", dice il figlio, l'avvocato Francesco La Rosa. "Ha sempre considerato lo studio e la formazione degli strumenti di riscatto e crescita. Dedicarle un concorso letterario ha rappresentato probabilmente il modo più bello per omaggiarla e per dare continuità a quella tangibile professionalità che ha contraddistinto il suo approccio alla medicina”.

 


Data di pubblicazione: 01/09/2020