SCIENZE PROPEDEUTICHE

Anno accademico 2019/2020 - 1° anno
Docenti Crediti: 10
SSD: INF/01 - Informatica
Organizzazione didattica: 250 ore d'impegno totale, 172 di studio individuale, 63 di lezione frontale, 15 di esercitazione
Semestre:
ENGLISH VERSION

Obiettivi formativi

  • FISICA APPLICATA

    Applicazione in ambito biomedico di conoscenze fisiche riguardanti: Meccanica dei Fluidi, Termometria e Calorimetria, Teoria degli Errori e Metodi di Misura, Elettromagnetismo, Radiazioni Ionizzanti, Metodi di Diagnostica per Immagini.

  • STATISTICA MEDICA

    Il corso si pone l’obiettivo di introdurre i concetti di base della Statistica descrittiva e inferenziale , di apprendere ed acquisire abilità in merito alla raccolta , la descrizione, l’interpretazione e l’uso delle distribuzioni di probabilità in modo appropriato. Gestione ed interpretazione dei dati raccolti su un collettivo di pazienti o altre unità sperimentali. Stime sulla base di un campione.

  • INFORMATICA

    Lo studente acquisirà le conoscenze informatiche di base necessarie ad un uso corretto e consapevole delle moderne tecnologie informatiche, all’uso di sistemi operativi, elementi di networking, applicativi quali foglio di calcolo

  • IGIENE GENERALE E APPLICATA

    Il corso sviluppa competenze in materia di promozione della salute e prevenzione delle malattie infettive e cronico-degenerative, di salute e ambiente con particolare riferimento agli effetti delle sostanze inquinanti sull’aria, l’acqua ed il suolo e i loro riflessi sulla salute; in particolare i riflessi dei determinanti ambientali e degli stili di vita sulla salute materno-infantile.

  • STORIA DELLA MEDICINA

    La Storia della Medicina ha come obiettivo quello di fornire allo studente in Medicina i contenuti ed i percorsi dell'evoluzione del pensiero medico nel tempo, per contribuire alla acquisizione di conoscenze e di riferimenti utili al presente, con l'obiettivo di arricchire la cultura dello studente in Medicina e di renderla patrimonio utile per la ricerca, la clinica e l'assistenza.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

  • FISICA APPLICATA

    lezioni frontali

  • STATISTICA MEDICA

    lezione frontale con la partecipazione attiva degli studenti nella risoluzione di problemi , esercitazioni

  • INFORMATICA

    lezioni frontyali e mediante supporto informatico

  • IGIENE GENERALE E APPLICATA

    Didattica interattiva con presentazione di casi studio.

  • STORIA DELLA MEDICINA

    lezioni frontali


Prerequisiti richiesti

  • FISICA APPLICATA

    Sono richieste conoscenze elementari di fisica classica, algebra, geometria euclidea e trigonometria che gli studenti hanno dimostrato di possedere superando i test di ammissione al Corso di Laurea.

  • STATISTICA MEDICA

    Competenze di base di matematica e informatica

  • INFORMATICA

    Conoscenze di base di fisica e matematica

  • IGIENE GENERALE E APPLICATA

    Conoscenze di base di informatica, statistica, fisica, chimica e microbiologia.

  • STORIA DELLA MEDICINA

    frequenza obbligatoria


Frequenza lezioni

  • FISICA APPLICATA

    Obbligatoria

  • STATISTICA MEDICA

    Obbligatoria

  • INFORMATICA

    Obbligatoria

  • IGIENE GENERALE E APPLICATA

    Attività didattiche previste: lezioni frontali con frequenza obbligatoria.

    Strumenti utilizzati: presentazioni di power-point, discussioni di gruppo supportate da esercitazioni pratiche..

  • STORIA DELLA MEDICINA

    La frequenza delle lezioni è obbligatoria nel rispetto del calendario didattico stabilito dal Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia, secondo le indicazioni del Miur e nel rispetto della Legge.


Contenuti del corso

  • FISICA APPLICATA

    INTRODUZIONE: ll metodo sperimentale - Grandezze fisiche - Unità di misura – Analisi dimensionale - Arrotondamento – Cifre significative. Vettori - Grandezze scalari e vettoriali - Rappresentazione di grandezze fisiche per mezzo di vettori - Operazioni sui vettori: somma, differenza, prodotto di un vettore per uno scalare, prodotto scalare, prodotto vettoriale - Componenti di un vettore.

    ELEMENTI DI TEORIA DEGLI ERRORI: Metodo di misura diretto e indiretto - Strumenti e loro caratteristiche - Tipi di errore - Errori massimi - Propagazione degli errori massimi - Errori casuali: Media e Scarti - Frequenza e distribuzione degli scarti - Funzione di Gauss - Stima dello scarto quadratico medio – Introduzione all’analisi dei dati sperimentali - Propagazione degli errori statistici - Metodo dei minimi quadrati (regressione lineare).

    MECCANICA DEI FLUIDI: Pressione – Densità – Legge di Stevino – Principio di Pascal – Principio di Archimede – Moto di un fluido ideale – Equazione di continuità – Equazione di Bernoulli - Applicazioni biologiche dell’equazione di Bernoulli -L’attrito interno dei liquidi reali. Moto lamellare e coefficiente di viscosità - Liquidi reali - Regime di Poiseuille - Resistenza viscosa - Regime laminare e regime vorticoso. Numero di Reynolds – La circolazione sanguigna. Pressione arteriosa e lavoro del cuore - Misurazione della pressione arteriosa.

    TERMOMETRIA E CALORIMETRIA: Equilibrio termico Equilibrio termico - Principio zero Principio zero - Concetto di temperatura Concetto di temperatura - Misura della temperatura Misura della temperatura - Termometro a gas Termometro a gas perfetto - Temperatura Kelvin - Definizione calorimetrica di calore - Capacità termica - Calori specifici e calori latenti - Caloria - Sorgenti di calore - Equivalente meccanico del calore - Cenni sulla trasmissione del calore. Strumenti per la misura della temperatura.

    ELETTROMAGNETISMO: La carica elettrica - Conduttori e isolanti - Campo elettrico - Legge di Coulomb - Unità di misura della carica elettrica - Costante dielettrica - Potenziale elettrico e differenza di potenziale - Gradiente di potenziale – Rappresentazione di un segnale elettrico inpulsivo: oscilloscopio - Condensatori – Corrente elettrica e intensità di corrente - Generatore di FEM - Considerazioni energetiche sui circuiti elettrici – Le leggi di Ohm. - Resistenze in serie e in parallelo - Energia termica e effetto Joule. - Potenza assorbita da un dispositivo.

    LE RADIAZIONI IONIZZANTI: La ionizzazione - Classificazione delle radiazioni ionizzanti - La ionizzazione prodotta dai vari tipi di radiazione - Ionizzazione specifica - L’azione delle radiazioni ionizzanti nei tessuti animali: fase fisicochimica e fase chimica - I danni biologici delle radiazioni ionizzanti - I raggi X e γ − Adroterapia - Grandezze e unità di misura dosimetriche.

    DIAGNOSTICA PER IMMAGINI: Metodologie e strumenti utilizzati nella diagnostica per immagini – Radiazione X: Radiologia tradizionale e TAC – Ultrasuoni: ecografia – Risonanza Magnetica Nucleare RMN – Tomografia a emissione di positroni PET - Mezzi di contrasto.

  • STATISTICA MEDICA

    Le fasi dell’indagine statistica; Tipi di dati; Disegni sperimentali Serie e seriazioni; Distribuzioni di frequenza; Distribuzioni di frequenza doppie e multiple; Tabelle a doppia entrata; Frequenze relative nelle tabelle a doppia entrata

    Tabelle dei profili riga, profili colonna, profili totali; Grafici statistici; Statistiche per la descrizione, esplorazione e comparazione di dati: Misure di tendenza centrale; Misure di variabilità; La concentrazione; L’eterogenità o

    mutabilità; Misure dell’asimmetria; Relazioni statistiche; Correlazione e Regressione; Tabelle di contingenza; Probabilità: Fondamenti e regole ; Teorema di Bayes; Distribuzioni binomiale; Teorema del limite centrale; Distribuzione

    di Poisson; Distribuzione di Gauss; Statistica Inferenziale; Il campionamento; Stime per grandi campioni, per piccoli campioni; per frequenza. Cenni sulle Verifica di ipotesi per media e frequenza

    Esempi pratici sull'uso della statistica nell'ambito delle professioni sanitarie

  • INFORMATICA

    Informatica di base -

    Definizione di informazione - Definizione di codice - Elaborazione dell’informazione - Sistemi analogici e digitali - Sistema numerico in base 2 e base 16 - Rappresentazione dei caratteri e delle immagini: codice ASCII - Information Technology (IT) - Tipi di computer capacità di elaborazione, velocità, costo, e impieghi tipici; schema di base di un personal computer - Unità centrale di elaborazione - Dispositivi di input - Dispositivi di output - Memoria di massa- Memoria RAM e ROM - Capacità della memoria - Prestazioni dei computer - Il significato dei termini software di sistema e software applicativo - Le principali funzioni del Sistema Operativo - Graphical User Interface (GUI) - Le fasi di sviluppo del software: analisi, programmazione, implementazione, testing - LAN (Local Area Network) e WAN (Wide Area Network) - Rete pubblica di dati commutata (Public Switched Data Network, PSDN), rete digitale integrata nei servizi (Integrated Service Digital Network, ISDN), comunicazioni via satellite - Fax, telex, modem, digitale, analogico; baud (misurato in bps, bit per secondo) - Le tipiche applicazioni nel settore Sanità, le “carte intelligenti” (smart card), etc… Cosa si intende per Società dell’Informazione e sue varie implicazioni - Protocolli più usati:TCP/IP. Ergonomia: i problemi derivanti da un ambiente di lavoro non corretto - La necessità di fare copie di backup dei dati su supporti di memoria rimovibili - Cos’è un virus di computer - Come i virus entrano in un sistema di elaborazione - Le principali misure di difesa dai virus; Il concetto di diritto d’autore nel caso del software e le implicazioni legali nel copiare - Il significato dei termini shareware, freeware e licenza d’uso...- I problemi di privacy associati all’uso di personal computer e le misure da adottare - La legislazione sulla privacy in Italia - Le implicazioni nell’uso di dati personali.

    Excel

    Definizione di cella , foglio e file; Gli ancoraggi; Uso dei tasti speciali; La maniglia di spostamento; Riferimenti relativi ed assoluti; Formattazione del foglio di calcolo (data, valuta, numerico, generale, ec.); Modifica di un foglio di lavoro ( copiare solo il formato di una cella); Zona di input e output; La barra delle formule; Le formule (Somma, Media, Max, Min, Percentuale ecc.); I grafici (Istogrammi, aerogrammi, ecc.); Modifica di un grafico; Utilizzo di Excel come Data Base; Definizione di Campo e Record; Ordinamento di dati; Funzione “=SE”; Funzione “=Conta.Se”; Formule statistiche; Filtri; Il passaggio di formule e dati da altri fogli di calcolo; Il passaggio di formule e dati da altri; File Macro; Protezione.

  • IGIENE GENERALE E APPLICATA

    Definizione di Igiene. Demografia. Epidemiologia. Prevenzione. Epidemiologia e Prevenzione delle Malattie infettive. Epidemiologia e Prevenzione delle Malattie cronico-degenerative. Epidemiologia e profilassi generale di alcune malattie infettive di particolare interesse in ostetricia. Il rischio in ambiente ospedaliero (rischi fisici, chimici, biologici). Epidemiologia e prevenzione dei rischi fisico-chimici. Epidemiologia e prevenzione delle infezioni ospedaliere: cenni generali con particolare riguardo alle Infezioni da Opportunisti, Legionelle, Aspergilli. Generalità su tumori, diabete, cardiopatie ischemiche. Igiene e assistenza dal periodo preconcezionale al periodo perinatale. Epidemiologia applicata all’ambiente. Generalità sul rischio ambientale. Analisi del rischio, gli interventi sul rischio, la valutazione del rischio. Studio e risanamento dell’ambiente con riferimento ai rapporti con la salute. Inquinamento atmosferico. Ambienti di vita e di lavoro. Acque potabili. Acque di scarico. Rifiuti. Rumore. CEM.

  • STORIA DELLA MEDICINA

    Storia del Consenso informato, e del rapporto medico paziente.

    Storia dell'eutanasia. Storia dei trapianti. Storia delle scuole mediche nel Mediterraneo.

    Storia degli ospedali. Storia della nascita delle Università.

    Donne e Medicina. La medicina Egizia. La Medicina Mesopotamica.. Medicina presso i Greci, i Romani e nel Medioevo. Medicina dal XIV secolo al XXI secolo.

    Medicina Ebraica ed Araba.

    Le grandi scoperte diagnostiche e terapeutiche


Testi di riferimento

  • FISICA APPLICATA
    1. E. Ragozzino – Elementi di Fisica (EdiSES)
    2. Dispense disponibili al link: http://www.lns.infn.it/~musumarra/info_st.html
  • STATISTICA MEDICA

    Triola M. M. e Triola M. (2009), Statistica per le discipline biosanitarie, Pearson Addison Wesley, Milano. Appunti redatti dal docente

  • INFORMATICA

    Appunti e slide redatti dal docente

  • IGIENE GENERALE E APPLICATA

    1) Maria Triassi, Gabriella Aggazzotti, Margherita Ferrante, Igiene Medicina Preventiva e del Territorio, II edizione, Sorbona, Idelson Gnocchi, Napoli 2015.

    2) Buffoli M, Capolongo S., Odone A, Signorelli C. Salute e Ambienter, EDISES, Napoli 2016.

  • STORIA DELLA MEDICINA

    1) Giorgio Cosmacini

    L'Arte lunga. Storia della Medicina dall'antichità ad oggi. Editori Laterza.

    2) Adelfio Elio Cardinale

    Medicina tra storia e storie. Edizione Magi

    £)Ignazio Vecchio, Cristina Tornali et al. Storia della medicina del periodo greco-romano. Linee guida di didattica per studenti universitari, CUECM2009


Programmazione del corso

FISICA APPLICATA
 ArgomentiRiferimenti testi
1ll metodo sperimentale - Grandezze fisiche - Unità di misura – Analisi dimensionale - Arrotondamento – Cifre significative. Vettori – Elementi di analisi vettoriale. Raccolta slide 1 
2Metodi e strumenti di misura - Tipi di errore - Propagazione degli errori - Errori casuali: Media e Scarti - Funzione di Gauss Introduzione all’analisi dei dati sperimentali - Propagazione degli errori statistici.Raccolta slide 2 
3Pressione – Densità – Legge di Stevino – Principio di Archimede – Moto di un fluido ideale – Equazione di continuità – Equazione di Bernoulli – Fluidi reali - Coefficiente di viscosità - Regime di Poiseuille - Numero di Reynolds – ApplicazioniRaccolta slide 3 
4Equilibrio termico - Concetto di temperatura - Misura della temperatura - Termometro a gas - Definizione calorimetrica di calore - Capacità termica - Calori specifici e calori latenti - Caloria - Equivalente meccanico del calore - Trasmissione del caloreRaccolta slide 4 
5La carica elettrica - Conduttori e isolanti - Campo elettrico - Legge di Coulomb – Potenziale elettrico - Rappresentazione di un segnale elettrico inpulsivo: oscilloscopio - Condensatori – Corrente elettrica e intensità di corrente - FEM.Raccolta slide 5 
6La ionizzazione - Class. delle radiazioni - Tipi di radiazione - Ionizzazione specifica - L’azione delle radiazioni sui tessuti animali: I danni biologici delle radiazioni ionizzanti - Adroterapia - Grandezze dosimetricheRaccolta slide 6 
7Metodologie e strumenti utilizzati nella diagnostica per immagini – Radiazione X: Radiologia tradizionale e TAC – Ultrasuoni: ecografia – Risonanza Magnetica Nucleare RMN – Tomografia a emissione di positroni PET - Mezzi di contrasto.Raccolta slide 7 
STATISTICA MEDICA
 ArgomentiRiferimenti testi
1Introduzioneslide 1 
2Variabilitàslide 2 
3Misura d'intensitàslide 3 
4Rapporti Statisticislide 4 
5Calcolo combinatorioslide 5 
6 Teoremi sulla Probabilitàslide 6 
7distribuzionislide 7 
8Campionamentoslide 8 
9Stimeslide 9 
10Verifiche di Ipotesislide 10 
11chi quadroslide 10 
INFORMATICA
 ArgomentiRiferimenti testi
1sistemi di numerazione binario ed esadecimaleslide 1 
2Hardware e softwareslide 2 
3Conoscenze di base sull'ICTslide 3 
4Reti Informaticheslide 4 
5Conoscenze di base sui fogli di calcoloslide Excel 
IGIENE GENERALE E APPLICATA
 ArgomentiRiferimenti testi
1Definizione di Igiene. Demografia. Epidemiologia. Prevenzione. Epidemiologia e Prevenzione delle Malattie infettive. Epidemiologia e Prevenzione delle Malattie cronico-degenerative. Testo 1 Capitolo1; Testo 2 Capitolo 3 
2Epidemiologia e Prevenzione delle Malattie infettive.Testo 1 Capitolo 5.e Capitolo 5.10. 
3Epidemiologia e Prevenzione delle Malattie cronico-degenerative.Testo 1 Capitolo 6 
4Epidemiologia applicata all’ambiente. Prevenzione ambientale: studio e risanamento dell’ambiente con riferimento ai rapporti con la salute. Testo 2 Capitolo1 e Capitolo 3. 
5Inquinamento atmosferico: - Inquinamento naturale, artificiale - Inquinamento di origine chimica, fisica e biologica - Effetti della meteorologia sull’inquinamento atmosferico - Patologie correlate all’inquinamento atmosferico. Testo 1 Capitolo 3.1 e 3.2. o testo 2 Capitolo 4.1, 4.3, 4.4 e Capitolo 5.1, 5.2, 5.7 e 5.8. 
6Acque potabili: Chimismo delle acque potabili -Batteriologia delle acque potabili -Inquinamento delle acque potabili -Trattamenti di potabilizzazione delle acque superficiali e profonde -Disinfezione dell’acqua -Effetti sulla salute. Testo1 Capitolo 3.3; Testo 2 Capitolo 6. 
7Acque di scarico: Raccolta e convogliamento delle acque di scarico -Trattamento delle acque di scarico civili, agricole e industriali -Riutilizzazione delle acque di scarico -Effetti sulla salute. Testo 1 Capitolo 3.4 e Capitolo 3.5; Testo 2 Capitolo 6.4 
8Rifiuti: Classificazione dei rifiuti -Smaltimento dei rifiuti- Controllo dei rifiuti –Testo 1 Capitolo 3.6; Testo2 Capitolo 3.7 
9Effetti sulla salute. Rumore: -Misure di rumorosità -Effetti sulla salute-Normativa. Testo 1 Capitolo3.8; Testo 2 Capitolo 4.5 
10CEM: caratteristiche ed effetti sulla salute.Testo 1 Capitolo3.10; Testo 2 Capitolo 4.5 

Verifica dell'apprendimento

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • FISICA APPLICATA

    Esame con prova scritta e orale: 5 quesiti a risposta aperta. Esame finale orale al raggiungimento della soglia dei 18/30 nella prova scritta.

  • STATISTICA MEDICA

    Esercizi e domande a risposta multipla e/o aperta

  • INFORMATICA

    Test scritto con domande a risposta multipla e aperta

  • IGIENE GENERALE E APPLICATA

    Esame orale sugli argomenti trattati nelle lezioni frontali.

  • STORIA DELLA MEDICINA

    prova scritta propedeutica per l'accesso all'esame orale.

    Il superamento della prova scritta (esito positivo o negativo ) consentirà allo studente di accedere all'esame orale .Solo all'esame orale lo studente avrà l'esito della votazione.


Esempi di domande e/o esercizi frequenti

  • FISICA APPLICATA

    1. Un recipiente cilindrico ha diametro interno pari a D=10 cm ed è inizialmente riempito con acqua ad una altezza h=20 cm. Determinare il volume di olio (densità 0.92 g/cm3), immiscibile con l’acqua, da versare nel cilindro affichè sul fondo del recipiente risulti una pressione pari a P=6.0∙103 Pa.

    2. Calcolare il calore richiesto per innalzare la temperatura di una pentola di rame di 800 g da 15° C a 90° C se la pentola contiene 1.0 kg di acqua (crame =386 J/kg·K) .

  • STATISTICA MEDICA

    In un negozio entrano in media 10 clienti all'ora, determinare la probabilità che in un'ora entrino:

    1) 2 clienti

    2) nessun cliente

    Un campione di ampienza 25 ha fornito una media di 52. Determinare l'intervallo fiduciario al 95% sapendo che la varianza della popolazione è 4

    una scatola contiene 10 caramelle 4 al caffè 3 al miele e 3 al cioccolato. Si estraggono 2 caramelle una dopo l'altra (senza riammissione). Qual è la probabilità che siano entrambe al caffè

  • INFORMATICA

    Converti il numero decimale 465 in numero binario

    Cosa intendiamo per ICT?

    Qual è la funzione del sistema operativo?

    Classifica e fai un esempio delle principali categorie dei software

    Se la cella B10 contiene la formula =SE(SOMMA(B1:B5)>200;"SI";"NO"), si intende che?

  • IGIENE GENERALE E APPLICATA

    1) Descrivere il movimento della popolazione dal 900 ad oggi e indicare i relativi strumenti di studio e di rappresentazione grafica.

    2) Metodologia per lo studio dei rapporti salute e ambiente.

    3) Significato e importanza del calendario per la vita.

  • STORIA DELLA MEDICINA

    Sono domande d'esame gli argomenti svolti a lezione frontale e gli argomenti del programma.